Doreàn

30 March 2010 Comments Off

«Un prete in tuta e Reebok e un cane trovatello. Un incontro fortuito e i ricordi di tutta una vita: dall’innocenza dell’infanzia alla maturità della Resistenza, la vocazione, le lotte da prete operaio, l’amore per la gratuità del ministero, il tradimento da parte della Chiesa.A partire dal dono di un paio di scarpe, Luisito – «ribelle per amore», dissidente e contestatore di una Chiesa che nega se stessa per l’ansiosa bramosia d’affermarsi e conservarsi – ci accompagna lungo pagine che scorrono via con la familiarità di un pensiero condiviso.»

Luisito Bianchi, Quando si pensa con i piedi e un cane ti taglia la stradal’ancora del mediterraneo (Napoli), 2010

I commenti sono chiusi.

Dove sono?

Stai leggendo Doreàn.

meta